La 32° edizione del Festival “Figuratevi… di essere bambini” si svolge a

PERUGIA

IL 29 AGOSTO NEL CENTRO STORICO

E IL 30 – 31 AGOSTO E 1 SETTEMBRE 2019 NELL’AREA VERDE DI PIAN DI MASSIANO.


Come nella passata edizione è prevista anche un anteprima dal titolo “Figuratevi tutta l’estate”, che si svolgerà tutti i giovedì dal 27 giugno all’ 8 agosto, presso l’Arena del Borgo bello (attigua al Teatro di Figura) in via del Cortone, con spettacoli giochi e laboratori.


NOVITA’ IMPORTANTE DI QUEST’ANNO:

SI REALIZZERA’ UNA EDIZIONE SPECIALE DI

“FIGURATEVI” IN VALNERINA

NEI COMUNI INTERESSATI DAGLI EVENTI SISMICI DEL 2016.

DAL 18 AL 25 AGOSTO

ED AVRA’ COME CENTRO LA CITTA’ DI NORCIA MA INTERESSERA’ ANCHE:   CERRETO DI SPOLETO, MONTELEONE DI SPOLETO, PRECI, SANT’ANATOLIA DI NARCO, SCHEGGINO, SELLANO, VALLO DI NERA.


NEI GIORNI 24 E 25 AGOSTO A NORCIA

Sarà una grande festa di bambini e famiglie, un evento unico ed irripetibile.
Stiamo lavorando per far confluire sulle località della Valnerina moltissime persone  provenienti da varie città della regione e dell’Italia, che potranno vivere insieme ai bambini e alle popolazioni del luogo una giornata speciale, fatta di giochi, di laboratori e spettacoli… una giornata di gioia e di scoperta delle bellezze di quel territorio. Il Festival di Perugia concluderà questa manifestazione culturale nella sua formula consolidata in 32 anni di esperienza.

Figuratevi è un evento dedicato ai bambini e alle famiglie ed è considerato tra i Festival più importanti e storici dedicati all’infanzia, il primato raggiunto è confermato dal grande interesse e dalla partecipazione di un pubblico in continuo aumento.

Il Festival si propone come un progetto educativo globale che riguarda l’infanzia, che ha come contenuto importanti temi come: i diritti dell’infanzia, la pace, la solidarietà e l’amicizia; l’interculturalità; la difesa e salvaguardia dell’ambiente, la natura e gli animali; la città a dimensione dei bambini; l’espressività e il gioco come presupposto della libertà… I genitori, gli educatori e gli operatori sociali interagiscono con i bambini, veri protagonisti dell’evento, attraverso una vasta offerta di attività.

La manifestazione per i suoi contenuti e per la sua finalizzazione è una grande vetrina delle migliori realizzazioni e progetti prodotti dalle Istituzioni locali, da Associazioni e da privati, che svolgono attività specifica di carattere sociale e culturale rivolte all’Infanzia.

Lo scopo primario è di valorizzare la qualità delle offerte culturali già presenti sul territorio, mettendole in confronto con altre esperienze significative nei diversi ambiti educativi.

Saranno coinvolte compagnie teatrali professioniste del settore operanti nei circuiti italiani ed internazionali. Anche quest’anno parteciperanno Centri pedagogici, Università ed Accademie, Agenzie educative, Associazioni e Cooperative, operanti nell’ambito formativo. Per la 32^ edizione saranno coinvolti circa 90 soggetti.

Il Festival si svolge in plein air ed è strutturato in isole tematiche che raggruppano più operatori professionali, che svolgeranno la loro attività insieme ai ragazzi.

Gli spazi saranno strutturati per accogliere attività laboratoriali e ludiche, dimostrative e informative e per ospitare eventi teatrali e di spettacolo.

L’area del festival verrà ricaratterizzata ed abbellita attraverso decorazioni colorate, per creare un clima festoso adeguato ad accogliere il pubblico dei bambini.

Ogni area sarà dotata di attrezzature e materiali per svolere le specifiche attività.

Gli spazi tematici saranno ubicati in tutta l’area del festival e saranno identificati attraverso una segnaletica e rintracciati attraverso una mappa, che verrà consegnata all’ingresso e consentirà di ritrovare le diverse attività in programma; anche questo costituisce un momento di gioco.

Tutti gli eventi in programma sono interamente gratuiti.

Il Direttore Artistico
Festival “Figuratevi…. di essere bambini”
Mario Mirabassi